ISLANDA
marzo 2023
nuove date

UN VIAGGIO PER FOTOGRAFARE L’ISLANDA E L’AURORA BOREALE.

UN LUOGO INCONTAMINATO CON PAESAGGI MOZZAFIATO, VULCANI, GEYSER, GHIACCIAI,  CASCATE E GROTTE DI GHIACCIO E  ALLA RICERCA DELL’AURORA BOREALE

L’Islanda è una terra magnifica con  luci e colori di di una bellezza mozzafiato che ogni fotografo vorrebbe fotografare.
Il Workshop fotografico e i luoghi da visitare saranno a organizzati in modo di trovarsi nel luogo giusto o e ottenere quindi scatti favolosi. I nostri fotografi saranno sempre presenti e fianco a fianco vedremo tecniche fotografico che daranno subito ottimi risultati.

Il viaggio e workshop prevede tre webinar, che potrai seguire on-line in diretta tranquillamente da casa, due iniziali per parlare la fotografia di paesaggio e le sue tecniche, presentare il viaggio in modo da essere preparati nell’attrezzatura, nella tecnica fotografica e nell’abbigliamento. Uno al ritorno per vedere come sfruttare al meglio la post-produzione degli scatti effettuati.

COD: ISLANDA//ACCONTO-1 Categorie: ,

UN VIAGGIO PER FOTOGRAFARE L’ISLANDA E L’AURORA BOREALE.

UN LUOGO INCONTAMINATO CON PAESAGGI MOZZAFIATO, VULCANI, GEYSER, GHIACCIAI,  CASCATE E GROTTE DI GHIACCIO E  ALLA RICERCA DELL’AURORA BOREALE

L’Islanda è una terra magnifica con  luci e colori di di una bellezza mozzafiato che ogni fotografo vorrebbe fotografare.
Il Workshop fotografico e i luoghi da visitare saranno a organizzati in modo di trovarsi nel luogo giusto o e ottenere quindi scatti favolosi. I nostri fotografi saranno sempre presenti e fianco a fianco vedremo tecniche fotografico che daranno subito ottimi risultati.

Il viaggio e workshop prevede tre webinar, che potrai seguire on-line in diretta tranquillamente da casa, due iniziali per parlare la fotografia di paesaggio e le sue tecniche, presentare il viaggio in modo da essere preparati nell’attrezzatura, nella tecnica fotografica e nell’abbigliamento. Uno al ritorno per vedere come sfruttare al meglio la post-produzione degli scatti effettuati.

✅PRE-REQUISITI 

L’uscita è aperta a tutti e si riesce ad apprezzare al meglio se si possiede almeno la conoscenza base di ISO-TEMPI-DIAFRAMMI.


✅COSA VEDREMO

Gestione della fotocamera
Studio della luce e dell’esposizione
– I pro e i contro dei vari formati del sensore (FF, APSC, micro 4:3,…)
– La scelta delle ottiche
– Tecniche e regole di composizione
– Analisi della prospettiva e punti di ripresa
– Fotografare i dettagli del paesaggio
– Composizione del colore e delle linee
– Geometrie, linee cadenti e controllo della distorsione
– Regolazioni di messa a fuoco e gestione degli ISO
– Utilizzo dei filtri a densità neutra, polarizzatori e digradanti
– Doppie esposizioni, HDR e metodi di fusione del RAW
– L’importanza dell’iperfocale nella fotografi a paesaggistica
– La tecnica del focus stacking per ottimizzare la profondità di campo e la nitidezza
– Il paesaggio al tramonto, all’ora d’oro e all’ora blu
– Fotografi a notturna

✅ Cosa riceverai o potrai provare

    • Filtri ND
    • Kit di benvenuto (Biro e quaderno per gli appunti, portabadg)
    • Video relativo alla post-produzione per Lightroom e Camera Raw
    • Dispense digitali interattive che riceverai al momento del saldo della quota tramite mail.

✅ METODO D’INSEGNAMENTO
E’ un esperienza fotografica formativa ed educativa, perfetta per gli appassionati di fotografia, che desiderano ampliare le proprie conoscenze pratiche e scoprire nello stesso tempo i luoghi più spettacolari d’Italia. Una serie di esercizi fotografici aiuteranno a valorizzare al meglio il territorio.
a) Analisi della scena e condizioni di luce nella location in cui ci si trova
2) Analisi delle tecniche da utilizzare in base ai generi, il al territorio e le stagione
3) Flusso di lavoro con il metodo DCS-WORK con 5 fasi pratiche e logiche da applicare prima dello scatto per valorizzare al meglio la scena.
4) Composizione fotografica suggerita, regole, soggetti, inquadratura, orizzonti
5) Predisposizione personale, aumentare le proprie capacità percettive e individuali per creare fotografie uniche
6) Informazioni sul territorio geografico/culturale
 

✅PROGRAMMA INDICATIVO

PRIMO GIORNO  
Ritrovo all’aeroporto di Malpensa. Partenza, all’arrivo trasferimento in minivan e
sistemazione in hotel, nei pressi dell’aereoporto Reykjavik Keflavik. Pernottamento.
SECONDO GIORNO
Partenza per Vik, da cui in pochi minuti d’auto, avremo tutti i luoghi piu’ belli della
zona. Principale luogo di attrazione e’ Reynisfjara, una spiaggia di ciottoli scuri unica al mondo. La
spiaggia è situata a circa 180 chilometri di distanza da Reykjavik. Il panorama che si vede
raggiungendo la spiaggia dalla strada è a dir poco mozzafiato: dalla nebbia emergono due
maestosi faraglioni che poi si gettano nel mare.
La leggenda racconta che i due faraglioni fossero due troll, intenti a rubare una nave; la luce del
sole li avrebbe sorpresi e, per punizione, li avrebbe trasformati in fredda pietra. Tra gli aspetti che
rendono Reynisfjara una tra le mete più scelte dai viaggiatori, c’è anche la meravigliosa fauna di
uccelli che, durante il periodo di nidificazione, abita la spiaggia.
E’ possibile ammirare in particolare modo le anatre di mare e le pulcinelle di mare, impegnate a
scavare buche profonde in cui depositare le proprie uova. Il colore scuro della sabbia vulcanica e
le alte colonne basaltiche sono la perfetta fonte d’ispirazione per qualunque appassionato di
natura e fotografia. Sistemazione presso hotel Vik Myrdal o similare

TERZO GIORNO
Dopo la colazione e la sessione fotografica a Vik, inizieremo lo spostamento verso est.
Verso il massiccio del Vestrahorn e la sua gigantesca laguna. Breve sosta alla laguna glaciale di
Jokulsarlon. Pernottamento in hotel Fosshotel Vatnajokull o similare.

QUARTO GIORNO  
Vestrahorn fa parte della catena montuosa dello Stokksnes ed è uno dei luoghi più fotogenici che
potrete trovare in Islanda, e non solo. Vestrahorn si eleva su una laguna a fianco del mare,
quando la laguna è calma si creano dei giochi di riflessi davvero spettacolari. In alternativa si può
riempire il primo piano con le dune di spiaggia nera lavica. L’ingresso al Vestrahorn è a pagamento
ed e’ perfetto sia per l’alba che per il tramonto. Il resto della giornata lo dedicheremo a
Jokulsarlon, probabilmente il luogo piu’ unico e suggestivo dell’Islanda , e alla sua sorellina meno
conosciuta “Fjallsarlon”. Jokulsarlon e’ una laguna glaciale caratterizzata dalla presenza di
numerosi iceberg che derivano dalla lingua del ghiacciaio del Breioamerkurjoekull. Qui potremo
anche fare uno speciale incontro con gli abitanti della laguna: le foche ! Adiacente alla laguna
troviamo anche la “spiaggia dei diamanti”: una spiaggia nera ricoperta di iceberg. Sistemazione in
hotel Fosshotel Glacier Lagoon o similare
QUINTO GIORNO  
Partenza dopo colazione, direzione Skogafass, ultima di una serie di 20 cascate situate sul fiume
Skógaá. Essa riversa le abbondanti acque, provenienti dal ghiacciaio Mýrdals, da un salto di 62 m e
ad essa è legata la leggenda di Þrasi. Alla grandiosa Skógafoss, depositaria del segreto di Þrasi, è
attribuito anche un potere magico: si dice che chiunque si bagni nelle sue acque possa ritrovare
un oggetto perduto e a lungo cercato. La leggenda di Thrasi: La leggenda narra del
navigatore Thrasi che, giunto in prossimità delle coste meridionali dell’Islanda, decise di
nascondere il suo forziere in una grotta dietro Skógafoss. Del tesoro non si seppe più nulla per
lungo tempo, finchè non venne portato alla luce un anello in argento con incisioni runiche che
sembra essere la chiave del forziere. Nessuno, però, ha ancora avuto il coraggio di sfidare la
potenza della cascata per cercare ciò che vi è nascosto e l’anello rimane custodito nel museo del
vicino abitato di Skógar, dove è anche possibile osservare un antico totem di Odino. Tramonto a
Seljalandsfoss, una cascata bellissima. Con un salto d’acqua che raggiunge i 65 metri di altezza,
quella di Seljalandsfoss è senza dubbio una delle cascate più impressionanti del paese. Rispetto ad
altre cascate islandesi, inoltre, Seljalandsfoss dà la possibilità di passare dietro al suo sipario
d’acqua grazie ad un sentiero scivoloso, ma sicuro. Per farlo, è necessario indossare indumenti
impermeabili, dal momento che l’acqua della cascata schizza anche a diversi metri di distanza.
SESTO GIORNO  
Alba a Skogafoss e dopo colazione partenza per Snaefellsnes, famosa per ospitare il monte
Kirjufell, location davvero fotogenica, famosa per la serie “Il Trono di Spade”. In zona troviamo la
chiesa nera di Budhir. Pernottamento presso hotel Kast Guesthouse o similare
SETTIMO GIORNO  
Alba al Kirkjufell, colazione in hotel poi partenza per Reykjavik Keflavik airport e partenza alle ore
15.25 Arrivo a Milano Malpensa alle ore 23.25

 

✅ OPERATIVI VOLI E DOCUMENTI NECESSARI

DOCUMENTI:
Carta d’identità valida per espatrio oppure passaporto valido

GENERI FOTOGRAFICI RISCONTRABILI
Paesaggistica: con scorci incantevoli sia per ampie vedute che per primi piani e dettagli di uno splendido paesaggio.
ATTREZZATURA
Affronteremo vari tipologia di fotografia quindi si prestano ad essere utilizzati quasi tutti le ottiche.
Potrei suggerire comunque un grandangolare ed ottica fissa luminosa, un treppiede ed uno scatto in remoto, filtri ND molto consigliati e polarizzatori.

 


✅ATTREZZATURA UTILE

Fotocamera con batterie cariche e schede di memoria libere
Treppiedi
Filtri fotografici (ND, GND, CPL) su prenotazione possiamo mettere in prova dei filtri NiSi.


✅DOCENTI:

Marco Lecchi laureato in marketing e comunicazione. Nel 2003 inizia a lavorare come fotografo professionista specializzato in fotografia industriale, coorportate e landscape. Nel 2011 ha fondato la Digital Camera School e organizza corsi e workshop in tutta Italia e con oltre 60 sedi. Come docente nel circuito docenti Nikon School Master.

Si occupa:
– Corsi di fotografia base oltre 200 corsi effettuati
– Corso avanzati oltre 70 corsi effettuati
– Workshop di paesaggio oltre 50 workshop effettuati
– Corsi di camera raw
Contatti marco@digitalcameraschool.it – mobile 393 9242473

Marco Viviani:

Ora che le fotocamere digitali sono cosi’ potenti ed efficaci ,la questione non
e’ più “come” fotografare ma “cosa” fotografare. La macchina fotografica moderna spalanca
orizzonti che erano immaginabili per i “padri fondatori” della fotografia : si può scattare nel
buio quasi totale ,riprendere sequenze con la rapidità di una mitragliatrice e raccogliere e
raccontare migliaia di immagini senza interruzioni.
Una delle lezioni più importanti della fotografia e’ che tutta la luce e’ buona e tutte le
condizioni sono buone : bisogna semplicemente capire come lavorare in ogni situazione.
Durante questo mio cammino di 5 anni con viaggi in Italia che all’estero ho incontrato molte
difficoltà ma non sono altro che opportunità per far emergere l’artista che e’ in voi.


NUMERO MIN-MAX DI PARTECIPANTI

MINIMO 07 PERSONE

MAX 12 PERSONE


✅ ACCOMPAGNATORI
Gli amici accompagnatori non fotografi sono benvenuti. Non dovranno versare nessuna quota per il workshop solo la quota dell’eventuale pernottamento

✅ PREZZO DEL WORKSHOP E SISTEMAZIONE

PREZZI :

I prezzi sono ancora da definire compila il form e sarai avvisato quanto prima del preventivo

 

Prezzo:  ——- euro a persona con sistemazione in camera doppia
oppure  ——-  euro se hai l’education card
Supplendo camera singola: —–  euro
Polizza annullamento Viaggio All-Risck : —– euro (consigliata)
Il prezzo per gli accompagnatori non Fotografi è di —–euro

Per prenotare il proprio posto è necessario versare un acconto di 500,00 euro
Il pagamento potrà essere effettuato entro carta di Credito / Bonifico / Oppure paypal

Il Saldo andrà effettuato entro 30 giorni prima dell’agenzia.

In questo momento non sono richiesti tamponi per la partenza e per il rientro

 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Pernottamenti in hotel e guest house con colazione inclusa con sistemazione in camera doppia
  • Volo internazionale con n°1 valigia da 20 kg per persona.
  • Tasse aeroportuali
  • Noleggio 2 automezzi Renault Trafic o similare per il trasporto di 9 persone ciascuno.
  • Assicurazione medica ed annullamento
  • N°2 Accompagnatori.

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Carburante
  • eventuali pedaggi autostradali
  • parcheggi
  • assicurazioni integrative
  • pranzi, cene e bevande per l’intera durata del viaggio.
  • quanto non espressamente menzionato alla voce “La quota comprende.”
  • ORGANIZZAZIONE TECNICA: Agenzia viaggi “ARIMINUM VIAGGI”

✅ ABBIGLIAMENTO

– Giubbotto pesante (antivento e impermeabile)
– K-way
– Sciarpa, guanti, cappello di lana
– Almeno due felpe in pile
– Scarpa da trekking (meglio se impermeabile)
– Pantalone termico e/o felpato
– Costume per la Blue Lagoon

I seguenti articoli si possono acquistare facilmente nei negozi Decathlon a pochi euro.


✅ PER INFORMAZIONE

Marco Lecchi 393 9242473 – marco@digitalcameraschool.it